Dsquared2: rock kitsch!

DSquared

DSquaredUna fusione dalle sfumature bohémienne, hippy e rock: questo il mood della collezione di Dean e Dan Caten, i gemelli Dsquared2.
L’ambientazione è quella di un festival musicale modello  Glastonbury o Woodstock con fango per terra, rock da ogni dove e giovani ragazzi che, nel pensiero dei fratelli Caten, “vogliono apparire al meglio e farsi notare”.
Sulla passerella milanese Dsquared scendono, dunque,  rocker chic che avanzano nel fango, indossando camicie maschili, abiti lunghi tribal chic con ricami in rafia, shorts in denim, parka e rainy boot coloratissimi con tanto di tacco. Le stampe scintillanti nei tessuti animalier sono mixate alla bandiera americana e le lunghezze si alternano tra decisamente shorts o decisamente lunghe. I colori sono chiassosi, le stampe impreziosite da paillettes colorate e le frange la fanno da padrone ricoprendo borse, giacche e gilet.

CI PIACE

Sicuramente azzeccato il mood che, con i suoi toni rockeggianti, non solo rimanda ai festival musicali, ma anche a quell’atmosfera tipica delle più blasonate gare motociclistiche.
Le frange, la pelle e le bandiere americane non sfigurerebbero se indossate da moderne biker in sella al loro chopper, così come  jeans,  bracciali, giubbini e stivali si addicono perfettamente ad un concerto rock e al paddock di una gara motociclistica.
Stile già visto, ma comunque apprezzabile e facilmente indossabile da tutte. Carini e femminili gli stivali da pioggia con tacco, proposti in tante varianti colorate.

NON CI PIACE

Si spendono un sacco di soldi per avere un pass- hanno dichiarato i due fratelli Caten – potremmo dire che il pass stesso è diventato una specie di accessorio e quindi ci siamo voluti divertire dandogli una parvenza fashion perché è bello mostrare anche il pass oltre ai vestiti“.
E allora mostriamolo questo pass, perché mai spendere centinaia di Euro per nasconderlo in uno dei vostri “preziosissimi” porta pass?
Ricordiamo ai fratelli Caten che la filosofia della praticità e funzionalità per assistere ad un concerto o festival musicale è ben accetta, ma solitamente i ragazzi che partecipano a questi eventi indossano t-shirt degli artisti che amano ascoltare e non bracciali in gomma da 90,00 $ e jeans da  400,00 $!
Mix irriverente di stile e lusso“? No, solo reinterpretazione di uno stile inventato dai ragazzi che normalmente incontri ai concerti e per strada. Sinceramente siamo un pò stanche di questa fashionizzazione galoppante.

Lascia un commento

Videos, Slideshows and Podcasts by Cincopa Wordpress Plugin